dic_pro_libertà_ita - Nuovo Progetto

Formalux
la fotografia di Marco Simonelli
Vai ai contenuti
LIBERTA’ DISTOPICA (UTOPIE AL NEGATIVO)
 
-2013 -

Non si nasce liberi, ma si può decidere di morire liberi. La libertà si costruisce giorno dopo giorno, con le nostre decisioni, e allo stesso modo, e forse anche più celermente, si può perdere, vendere o barattare. Sono dentro di noi i tiranni e le catene più dure da spezzare. A differenza di un oppressore che si può combattere e sconfiggere, non è altrettanto certa la vittoria sulle nostre paure e i nostri limiti. Senza contare la scarsa volontà che mostriamo di essere artefici del proprio destino. L’umanità è quindi tendenzialmente alienata nell’illusione di vivere uno stato di libertà. Bisogna costantemente vegliare e comprendere quanto pericolosi possano rivelarsi i sottili condizionamenti e le lusinghe derivanti dall'egemonia politica, economica, spirituale e culturale. Sta a noi decidere se vivere nell’imperfetto caos multicolore della libertà, oppure nella grigia, ordinaria e rassicurante schiavitù.

Email: info@formalux.it

Tutti i diritti riservati © 2011 - 2024

For informations please contact me
Torna ai contenuti